Home

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

14 luglio 2002, Safari Rally Kenia: Colin Mcrae su Focus WRC vince la sua ultima gara in carriera, ultima vittoria mondiale per un pilota britannico. 26 Aprile 2015, Rally di Argentina: Kris Meeke su Ds3 WRC riporta il rallysmo britannico sul gradino più alto del podio nel mondiale. Proprio Kris Meeke, talento scoperto appunto dal compianto Mcrae. Infatti il suo primo pensiero a fine gara è andato proprio al suo mentore che tanto lo ha aiutato ad inizio carriera. Meeke ottiene così la sua prima vittoria mondiale al termine di una gara veloce ed accorta allo stesso tempo. La Citroen torna in questo modo alla vittoria nel mondiale, successo che mancava alla casa di Satory dall'agosto del 2013, quando Dani Sordo (qui quinto assoluto a bordo della i20 WRC) vinse in Germania. Secondo posto per il compagno di squadra Mads Ostberg, a completamento di una gara trionfale per la squadra francese. Per la cronaca, l'ultima doppietta Citroen risaliva al Rally di Finlandia disputatosi nell'agosto 2012, con Loeb ed Hirvonen primo e secondo.

A completare una giornata trionfale per il rallysmo di oltremanica ci pensa il giovane della Ford Elfyn Evans, al primo podio in carriera. Da segnalare il quarto posto del privato Ceko Martin Prokop su Fiesta WRC, che con la sua solita condotta regolare approfitta così delle disavventure dei suoi avversari, eguagliando in questo modo il suo miglior risultato nel mondiale ottenuto al Deutschland 2013.

Gara da dimenticare per la Volkswagen. Ogier si ritira infatti nella seconda ps. per problemi elettrici, rientrando poi col superrally ed ottenendo la magra consolazione della vittoria nella Power Stage. Latvala, dopo una gara difficile condizionata anche da guai al differenziale anteriore verso la fine della prima tappa, si ritira definitivamente nella penultima speciale per un problema all'alimentazione. Mikkelsen, invece, si ritira nella ps. 4 a causa di una foratura che rotto una sospensione mandando poi fuori uso il servosterzo della sua Polo. Anche lui, come Ogier, rientrerà col superrally, ma uscirà di strada nel penultimo tratto cronometrato.

Primo nel WRC-2 è Al-Kuwari, settimo assoluto su Fiesta RRC. Per quanto riguarda gli italiani, Lorenzo Bertelli e Giovanni Bernacchini(Fiesta WRC) terminano diciottesimi assoluto dopo essersi momentaneamente ritirati. a causa di un incidente nella seconda speciale. Simone Tempestini e Matteo Chiarcossi (Impreza Gr. N) terminano appena dopo nell'assoluta, oltre che sesti di WRC-2 e primi di Production Cup. Gianluca Linari e Nicola Arena (Impreza Gr. N) sono invece ventiduesimi assoluti, settimi di WRC-2 e secondi di Production Cup.

 

Classifica finale di gara

1. Kris Meeke / Paul Nagle (Citroën DS3 WRC) 3: 41: 44.9

2. Mads Ostberg / Jonas Andersson (Citroën DS3 WRC) 18,1

3. Elfyn Evans / Daniel Barritt (Ford Fiesta RS WRC) +3.27.4

4. Martin Prokop / Jan Tomanek (Ford Fiesta RS WRC) +6:26.1

5. Daniel Sordo / Marc Martí (Hyundai i20 WRC) +10:46.7

6. Khalid Al Qassimi / Chris Patterson (Citroën DS3 WRC) +11:19.9

7. Abdulaziz Al-Kuwari / Marshall Clarke (Ford Fiesta RRC) +16:02.6

8. Diego Dominguez / Edgardo Galindo (Ford Fiesta R5) +18:48.2

9. Gustavo Saba / Diego Cagnotti (Škoda Fabia S2000) +21:20.6

10. Federico Villagra / Diego Curletto (Ford Fiesta MR) +25:19.6

 

Classifica mondiale piloti

1. Ogier Sebastién 84

2. Ostberg Mads 51

3. Mikkelsen Andreas 47

4. Evans Elfyn  41

5. Meeke Chris 35

6. Neuville Thierry 35

7. Sordo Daniel 30

8. Prokop Martin 26

9. Latvala Jari-Matti 19

10. Tanak Ott 12

 

Classifica Mondiale Costruttori

1. Volkswagen Motorsport  103

2. Hyunday Motorsport 85

3. Citroen WRT 85

4. M-Sport Ford 71

 

 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Nella serata di ieri, primissimo pomeriggio dell'ora locale, si è concluso il terzo appuntamento del mondiale rally 2015, ossia il 12. Rally Guanajuato Mexico. Cambia la gara, cambia il continente, ma il risultato è sempre lo stesso: Sebastien Ogier, Julien Ingrassia e la Volkswagen Polo WRC nuovamente sul gradino più alto del podio, con anche la soddisfazione di aver portato a casa i tre punti per la vittoria della power stage, quindi anche il punteggio pieno di ventotto punti. Il duo francese è quindi sempre più solo in cima alla classifica piloti e la casa tedesca continua ad aumentare il suo vantaggio sugli altri nel campionato costruttori.

Se la vittoria della gara messicana non è praticamente mai stata messa in discussione, con Ogier-Ingrassia in testa sin dalla seconda speciale (i primi leader sono stati infatti Neuville-Gilsoul con la Hyundai), altrettanto non si può dire per le restanti posizioni del podio, con i già citati Neuville-Gilsoul ed i Compagni di marca dei vincitori Latvala-Anttila a darsele di santa ragione, almeno fino alla ps. 8 con l'incidente del duo belga della casa sudcoreana. Rientreranno poi nella terza giornata grazie al Rally2. Seconda posizione stabile quindi per Latvala-Anttila fino al termine della seconda giornata di gara. Terzi sono Ostberg-Andersson della Citroen.

La terza giornata di gara si apre con un colpo di scena: Latvala-Anttila, nel tentativo di raggiungere i compagni di squadra distanti di 13,7 secondi, sulla seconda speciale di tappa vanno a sbattere gettando così alle ortiche le possibilità di vittoria o comunque di ottenere un buon piazzamento, utili più che mai in campionato con Ogier-Ingrassia così in palla. Da qui alla fine della corsa i futuri vincitori non faranno altro che controllare la situazione, riuscendo comunque a vincere altre tre speciali. Nel frattempo però si infiamma la lotta per i restanti gradini del podio, con la rimonta della terza Volkswagen di Mikkelsen-Floene su Ostberg-Andersson, con questi ultimi che a termine della terza giornata di gara conserveranno un vantaggio di soli 4,5 secondi.

Si apre quindi la quarta ed ultima giornata di gara con le restanti tre prove speciali, ad iniziare dai 55,82 km. della Guanajuatito, il tratto più lungo dell'intera manifestazione, dove i più rapidi sono Ostberg-Andersson che tentano in tutti i modi di difendersi dall'assalto di Mikkelsen-Floene, terzi a 3,5 secondi. Questi ultimi tentano l'assalto sull'ultima speciale, ma ormai è troppo tardi: il loro ritardo finale dal duo della Citroen è di 6,3 secondi. Ostberg-Andersson concludono quindi con un'ottima seconda posizione. 

Primo di classe RC2 e della classifica del mondialino WRC2, nonchè settimo assoluto, è il campione in carica di categoria Nasser Al-Attiyah, in coppia col nuovo navigatore Matthieu Baumel su Ford Fiesta RRC. Per quando riguarda la Production Cup unici all'arrivo sono gli italiani Rendina-Pizzuti su Mitsubishi Lancer Evo 10, dopo che fino alla penultima speciale a condurre le operazioni è stato l'altro equipaggio italiano formato da Tempestini-Chiarcossi (Subaru Impreza), fermi proprio sull'ultima ps. a causa di un guasto ai differenziali. Sfortunati anche Bertelli-Bernacchini su Ford Fiesta WRC, fermi definitivamente sulla ps. 12. Da segnalare lo spettacolare incidente di Tanak-Molder (Ford Fiesta WRC) sulla ps. 3, con l'auto letteralmente affondata in un laghetto. Fortunatamente nessuna conseguenza per l'equipaggio, rapidissimo ad abbandonare la vettura.

 

Classifica finale di gara

1. OGIER-INGRASSIA VW Polo R WRC 4:19:13.4

2. OSTBERG-ANDERSSON Citroen DS3 WRC +1:18.8

3. MIKKELSEN-FLOENE VW Polo R WRC +1:25.1

4. EVANS-BARRIT Ford Fiesta RS WRC +3:40.2

5. SORDO-MARTì Hyundai I20 WRC +5:01.8

6. PROKOP-TOMANEK Ford Fiesta RS WRC +6:36.1

7. AL-ATTIYAH-BAUMEL Ford Fiesta RRC +14:52.7

8. NEUVILLE-GILSOUL Hyundai I20 WRC +22:43.3

9. FUCHS-MUSSANO Ford Fiesta R5 +22:49.0

10. KETOMAA-LINDSTROM Ford Fiesta R5 +23:10.2

 

Classifica mondiale piloti

1. Ogier 81

2. Mikkelsen 47

3. Neuville 35

4. Ostberg 32

5. Evans 26

6. Latvala 19

7. Sordo 18

8. Prokop 14

9. Tanak 12

10. Paddon 10

 

Classifica mondiale Costruttori

1. Volkswagen Motorsport 99

2. Hyundai Motorsport 75

3. M-Sport World Rally Team 48

4. Citroën Total Abu Dhabi WRT 42

5. Jipocar Czech National Team 20

6.  Volkswagen Motorsport II 15

7. Hyundai Motorsport N 3

8. FWRT s.r.l. 1

 

 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

E' possibile ordinare t-shirt, polo, felpe e giacche in soft-shell marchiate Lello Power rally team sia per donna che per uomo.

Per tutti quelli interessati a taglie, modelli e maggiori dettagli scrivete a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure passate a trovarci c/o Lp Garage via Campano 10 Novara tel. 0321.390470

L'album completo è visibile sulla nostra pagina facebook

Condividi articolo:

FacebookTwitterGoogle Bookmarks

Visite

Partners